Roland VersaUV LEJ-640F

Roland VersaUV LEJ-640F

Un flatbed senza limiti

Il plotter flatbed da stampa VersaUV LEJ-640F di Roland è una periferica che si presenta con caratteristiche di tutto rispetto e fatta su misura per gli Artigiani Tecnologici, grazie all’esperienza di Roland con i suoi utilizzatori e la competenza tecnica del marchio, tutto travasato all’interno di LEJ-640F.

Ha una larghezza di stampa che va da 10 a 162,5 cm, con lunghezza di 200, 250 e 320 cm. Il piano può accomodare oggetti fino a 200 Kg di peso con spessore fino a 15 cm di altezza, con sensore automatico per la rilevazione dello spessore del materiale. Il piano di lavoro può esser parzializzato fino a sei aree differenti per la tenuta del materiale, secondo la sua dimensione.

Tecnologia di alto livello

La LEJ-640F monta sei testine piezo ad altissima precisione, con goccia variabile di 4 pl e risoluzione di 1440 dpi. Ha una struttura solida e robusta, costruita per durare. Equipaggiata con inchiostro UV Roland, stampa su materiali rigidi e flessibili. Può ospitare, oltre a fogli e lastre, anche dime per la produzione di oggetti. 

Inchiostri ECO-UV

La serie VersaUV utilizza l’inchiostro EcoUV in pratiche cartucce da 220 cc per stampare sui più diversi tipi di materiale, anche flessibili, grazie alla particolare elasticità dell’inchiostro.

Il tempo di essiccazione è immediato e la resa dei colori è perfetta, con un alto grado di brillantezza e un ampio gamut riproducibile. ECO-UV è disponibile nelle combinazioni CMYK, bianco e verniciatura. 

LEJ-640F è disponibile nelle seguenti combinazioni d’inchiostro:

• CMYK+Gl+Wh per stampare con la verniciatura trasparente
e l’inchiostro bianco unitamente alla quadricromia.
• CMYK+Gl+Gl per ottenere velocemente effetti embossing.
• CMYK+Wh+Wh per ottenere un’alta copertura del bianco.

Applicazioni e materiali

Proprio per venire incontro alle esigenze degli Artigiani Tecnologici, LEJ-640F può stampare su una vasta gamma di materiali rigidi, flessibili e fogli. Per i materiali rigidi è possibile usare fogli in poliuretano e in polistirene, in PVC, lastre in polipropilene PP, fogli in cartone, pannelli in alluminio, corrugati e acrilici.

E’ possibile anche la stampa su fogli di materiale come PET, polietilene, polipropilene policarbonato e PVC adesivo. La versatilità e la facilità d’uso, consente all’operatore di realizzare molte tipologie di applicazioni grafiche, dalla personalizzazione di eventi sino a quella del punto vendita, stand e packaging.

VersaWorks™ Dual RIP

VersaWorks Dual è l’ultima generazione di software RIP sviluppato da Roland DG per sfruttare al meglio le caratteristiche della tua periferica.

È progettato per ottimizzare l’efficienza, la velocità e la qualità di stampa dei tuoi lavori. Elabora tutti i più comuni formati grafici come TIFF, JPEG, EPSPostScript e PDF. Permette di gestire direttamente da RIP file complessi con ombre, trasparenze, livelli con colori speciali ed effetti, senza l’uso di un software grafico aggiuntivo.

Consente di modificare colore, posizionamento e dimensione di un file grafico, per risparmiare tempo e lavorare in maniera più efficiente e veloce. VersaWorks Dual è completamente in italiano e si aggiorna gratuitamente. Include altre utili funzioni, tra cui:

• Possibilità di gestire bianco e gloss direttamente da RIP,
senza dover editare il file con un software grafico.
• Calcolo del consumo di inchiostro, per facilitare la formulazione
del preventivo.
• Roland Color System Library con più di 1000 colori spot
e 512 colori metallici.
• Gestione in automatico della conversione dei colori PANTONE®
in valori CMYK, per ottenere una corrispondenza
cromatica sempre perfetta.
• Creazione e salvataggio delle impostazioni della coda 
di stampa, per stampare un lavoro con le stesse
caratteristiche in un secondo momento.
• Funzione Dato Variabile.
• Roland Texture System Library, con 72 texture pronte all’uso.
• Funzione di nidificazione per ottimizzare l’uso del materiale.
• Possibilità di gestire contemporaneamente fino a quattro
periferiche Roland DG.
• Gestione dell’intensità della lampada UV per ottimizzare
i tempi di polimerizzazione.

Lampade UV-LED

La lampada adottata su LEJ-640F è di tipo LED dell’ultimissima generazione a bassissimo consumo e lunga durata.

La sua manutenzione è molto semplice e l’operatore lavora sempre con totale sicurezza poiché ha un’emissione di raggi UV sicura su uno spettro di frequenze non nocive.

La quantità di calore generata è nettamente minore se comparata alle alogene tradizionali.